annunci‎ > ‎

TEMPO 5 - comunicazione del DS ai genitori dell'ISIS "BEM"

pubblicato 24 ago 2016, 23:12 da Marco Fragiacomo   [ aggiornato in data 25 ago 2016, 03:58 ]

Gentili famiglie,

lo scorso 6 luglio 2016 il Consiglio d’Istituto del Brignoli-Einaudi-Marconi ha deliberato per l’anno scolastico 2016-2017 la sperimentazione, presso le sezioni Einaudi e Marconi (non al Brignoli), del Tempo 5, ovvero lo svolgimento delle lezioni dal lunedì al venerdì, anziché dal lunedì al sabato.

La decisione è stata assunta all’unanimità dal Consiglio d’Istituto su proposta del Collegio dei Docenti, espressa nella seduta del 17 giugno 2016, e con il parere favorevole sia del Comitato dei Genitori che della maggioranza degli stessi a seguito di un sondaggio.

Si tratta di un importante cambiamento dei ritmi scolastici che potrebbe consentire al nostro istituto di migliorare e ampliare la propria offerta formativa e renderne più efficiente l’organizzazione interna, tenendo conto anche del numero di nuove iscrizioni che da diversi anni è in costante crescita.

Attualmente le lezioni si svolgono dal lunedì al sabato 

  • dalle ore 7:55 alle 13:55 (6 ore di lezione) il martedì e il giovedì (le classi prime Marconi anche il mercoledì),
  • dalle 7:55 alle 12:50 (5 ore di lezione) i restanti giorni, 

con 2 intervalli di 10 minuti ciascuno.

Con il Tempo 5 le lezioni si svolgeranno 

  • tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 7:55 alle 13:55 (6 ore di lezione) con 2 intervalli di 10 minuti ciascuno,
  • più 1 rientro pomeridiano settimanale con altre 2 ore di lezione (3 ore per le classi prime Marconi) precedute da un terzo intervallo di circa 20-25 minuti.

Il giorno di rientro pomeridiano settimanale, dal lunedì al venerdì, sarà diverso per ciascuna classe e sarà stabilito in base all’orario scolastico provvisorio e definitivo.

La scelta del Tempo 5 è una sperimentazione i cui risultati, espressi soprattutto in termini di rendimento scolastico dei nostri studenti e gradimento delle famiglie, saranno valutati al termine del nuovo anno scolastico, al fine di attuarne o meno l’adozione definitiva.

I vantaggi immediati del Tempo 5 sono i seguenti:

  • consente un utilizzo più ampio ed efficiente dei laboratori: concentrando nelle ore pomeridiane parte dell’attività laboratoriale, tutte le classi potranno aver accesso a un maggior numero di laboratori per un numero maggiore di ore;
  • consente di raccordare in modo ottimale l’attività didattica curricolare con i periodi di alternanza scuola-lavoro, durante i quali gli studenti sono impegnati in azienda o nei laboratori del nostro istituto per circa 7-8 ore giornaliere dal lunedì al venerdì, con la possibilità di potenziare le attività di Simulimpresa;
  • consente ogni giorno la presenza contemporanea a scuola di tutti gli insegnanti con notevoli vantaggi sia di tipo organizzativo che didattico;
  • consente agli studenti che svolgono attività sportiva a vari livelli, e che di norma il sabato sono impegnati nelle gare, di non rinunciare alle lezioni scolastiche altrimenti previste il sabato mattina;
  • consente di progettare attività di recupero o studio assistito con la presenza di insegnanti del nostro istituto, dedicate agli studenti con maggiori difficoltà di rendimento.

Nel predisporre l’orario scolastico provvisorio e definitivo si cercherà di concentrare nel giorno della settimana con il rientro pomeridiano parte delle attività laboratoriali o altre tipologie di attività che generalmente richiedono un minor impegno in termini di studio domestico il giorno precedente.

Al fine di chiarire tutti gli aspetti didattici e organizzativi riguardanti la sperimentazione del Tempo 5, ho il piacere di invitarVi venerdì 2 settembre, alle ore 17.00, presso l’Auditorium della sede di Staranzano, per un incontro durante il quale potrete porre a me e ai docenti responsabili tutte le Vostre domande.


Un caro saluto,

  Il Dirigente Scolastico
dott. Marco Fragiacomo

Comments