annunci‎ > ‎

Inaugurazione mostra "Campioni della memoria"

pubblicato 17 apr 2016, 00:00 da Marco Fragiacomo   [ aggiornato in data 17 apr 2016, 00:02 ]
Il giorno16 aprile 2016 alle ore 10.00 all’ISIS “BEM” di Staranzano, nell’ambito dei festeggiamenti per il 25 aprile, si è svolta una bella conferenza che aveva lo scopo di inaugurare la mostra "Campioni della memoria" (storie di atleti deportati nei campi di concentramento). La mostra, prodotta dal Comune di Scandicci, a cura della prof.ssa Barbara Trevisan, sarà accessibile fino a sabato 30 aprile per tutta la popolazione del territorio. Nel corso della conferenza, alla quale hanno partecipato tutte le classi quinte della scuola, è intervenuto il Prof. Giorgio Nogherotto dell’ANPI che ha spiegato l’iniziativa e introdotto i vari relatori. Sono intervenuti il sindaco di Staranzano Riccardo Marchesan, la Prof.ssa Barbara Trevisan, che ha spiegato la storia della mostra e descritto alcune figure di sportivi descritte nel libro da cui è stata ricavata la mostra stessa e l’onorevole Giorgio Brandolin. Presenti all’incontro anche il Consigliere regionale Diego Moretti e molti rappresentanti delle associazioni di reduci dei campi di concentramento. E’ intervenuto anche uno sportivo triestino novantatreenne di origina ebrea protagonista degli eventi a ridosso delle seconda guerra mondiale quali la promulgazione delle leggi razziali. Nel corso della conferenza vi sono stati momenti emozionanti nel ricordare il prezzo pagato da famosi e importanti figure dello sport colpevoli solamente di avere idee politiche diverse o di appartenere a diverse culture, fatti avvenuti 71 anni fa ma che anche in questo periodo storico purtroppo  interessano molti paesi del nostro mondo. L'onorevole Giorgio Brandolin, anche in veste di Presidente del CONI regionale, ha lungamente parlato anche dell'importanza dello sport nel nostro tempo.

Nelle foto alcuni momenti della conferenza e allegato il testo "CAMPIONI nella MEMORIA"




Ċ
Marco Fragiacomo,
17 apr 2016, 00:00
Comments