annunci‎ > ‎

Il progetto POLI&M conclude il suo secondo ciclo

pubblicato 30 mag 2015, 10:28 da Vincenzo Caico


Il giorno 4 giugno 2015 alle ore 11.00 presso l’Auditorium dell’Istituto Tecnico Einaudi-Marconi di Staranzano, si terrà l’incontro di chiusura del Progetto POLI&M (Progetto Operatori Logistica Internazionale & Management).
L’evento è organizzato al termine del secondo ciclo del corso triennale di formazione, ideato quattro anni fa dall’Istituto Brignoli-Einaudi-Marconi in collaborazione con alcune aziende del territorio che operano nel campo della Logistica, allo scopo di formare periti degli indirizzi economico e tecnologico esperti di gestione della logistica internazionale nel settore dei trasporti marittimi, aerei e terrestri.
Gli 11 studenti che si diplomeranno a luglio, hanno già conseguito la Certificazione RINA del percorso POLI&M, ottenuta sostenendo un esame svolto il 10 e 11 marzo 2015 e valutato da una commissione composta da una componente interna, una esterna, formata da esperti del settore della logistica, e un Ispettore RINA, la prestigiosa società internazionale che fornisce servizi di classificazione, certificazione, collaudo e ispezione per garantire l’eccellenza alle organizzazioni dei settori navale, ambiente ed energia, infrastrutture, trasporti e logistica, qualità e sicurezza, agroalimentare..
Il progetto è stato finanziato con un importante contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e sostenuto economicamente anche da Camera di Commercio di Gorizia, Aeroporto FVG, Comune di Staranzano, Fondazione CARIGO, Propeller Club di Monfalcone e dalle aziende Roiatti Traslochi Internazionali di Pordenone, Compagnia Portuale di Monfalcone e Trimar di Trieste.
Hanno collaborato fattivamente alla realizzazione del progetto e degli stage anche diverse imprese: Autamarocchi Spa, Pacorini Group, Tripcovich, Samer & Co. Shipping, Agenzia Marittima Martinoli, TODelta, TMT di Trieste, il gruppo Cesped, Marmi Vrech di Cervignano del Friuli, MWFep e Porte Italia di Ronchi dei Legionari, Pikono, Alloys Italia, Liebherr Italia, Selva e Azienda Speciale Porto di Monfalcone, Azienda Agricola Lorenzon di San Canzian d’Isonzo, Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse, Banca di Cividale e Ag. Peekabooh di Staranzano e Associazione degli Spedizionieri del Friuli Venezia Giulia.
Il progetto POLI&M ha già dato i suoi frutti consentendo ai 12 ragazzi del primo ciclo, diplomati lo scorso anno, di trovare una propria strada nella vita: 3 di loro stanno proseguendo con successo gli studi all’Università e altri 7 lavorano già in aziende dei settori interessati.
Comments