Avvisi‎ > ‎

5^F dell’Einaudi a Bruxelles con AICCRE

pubblicato 23 apr 2019, 23:18 da Marco Fragiacomo   [ aggiornato in data 23 apr 2019, 23:28 ]
L’AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa), anche quest’anno ha supportato economicamente le attività formative progettate dalle scuole sui temi dell’Europa bandendo il concorso: “l’Europa che vorrei”. 

La classe 5^F della sezione Einaudi di Staranzano, coordinata dalla Docente Referente, prof.ssa Maria Carmela Ziccolella, ha partecipato e vinto il “bando scuole a/s 2018/19” per gli Istituti superiori del FVG con il progetto” L’Europa e l’ambiente, le istituzioni, le politiche e le sfide.”

Il premio è consistito nel finanziamento del viaggio/studio dall’ 8 all'11 aprile’19 a Bruxelles per visitare le seguenti mete: 

  • Geldmuseum presso Bundesbank di Francoforte, 
  • Bruxelles, per l’incontro con i funzionari dell’ufficio di collegamento della Regione FVG, 
  • visita al Comitato delle Regioni, 
  • partecipazione alla seduta in corso nel Parlamento Europeo, dei delegati delle autonomie locali, 
  • visita al Museo Casa della Storia Europea.

Per gli studenti, è stata un’opportunità di contatto con le Istituzioni Europee attraverso il canale privilegiato dell’Ufficio Regionale. La visita ai palazzi delle istituzioni dell’UE e gli incontri con funzionari dell’UE, sono stati momenti importanti per approfondire le conoscenze acquisite durante le ore di diritto ed Economia Politica e praticare la “Cittadinanza e Costituzione”.

Molto significativa la sessione dei delegati degli Enti Locali presso il Parlamento Europeo e l’incontro con i Funzionari nella sede della Rappresentanza della Regione Friuli Venezia Giulia.

L'alloggio in un hotel situato vicinissimo alla metropolitana, ha permesso rapidi spostamenti sia verso il centro della città sia verso le altre destinazioni del programma.

La sosta a Francoforte al Geldmuseum  der  Deutschen Bundesbank, ha consentito di verificare i temi dell’insegnamento dell’economia tra denaro europeo e problemi dell'economia globale.

Il viaggio, “full immersion”, sui temi della Cittadinanza Europea, è stato di grande valore formativo per gli studenti partecipanti, un’esperienza conoscitiva globale che ha consentito agli studenti un confronto diretto con i rappresentanti alle Istituzioni Europee e contribuito a determinare una coscienza attiva nei giovani.

Gli incontri condotti in chiave interattiva hanno reso partecipi gli Studenti tra momenti di serietà e leggerezza, valorizzando il legame con l’articolato sistema comunitario da parte delle realtà locali, mettendo in luce l’importanza di rapportarsi con le politiche europee da parte delle realtà locali più vicine alle istanze dei cittadini. I giovani europei di oggi, rappresentano una risorsa fondamentale per il futuro dell’Unione europea. Per tale ragione il senso della visita al Parlamento è di essere una “cassa di risonanza” per la società, al fine di favorire la partecipazione attiva, anche in vista delle prossime consultazioni elettorali.

 GRAZIE ad AICCRE, al Presidente Franco Brussa ed a tutti coloro che si sono adoperati per il conseguimento degli obiettivi.


Comments