annunci


Calendario dei corsi di recupero estivi della sezione Brignoli

pubblicato 20 giu 2017, 03:53 da Laura Cettolo

E' pubblicato presso l'albo di istituto ed è allegato a questo post il calendario dei corsi destinati agli studenti sospesi della sezione Brignoli. Si invitano gli studenti e le famiglie a consultarlo con attenzione.  Il calendario delle prove verrà pubblicato al più presto.

Svolgimento delle prove scritte ESAME DI STATO

pubblicato 19 giu 2017, 10:10 da Lucia Pahor

Si ricorda ai candidati dell'esame di Stato che il calendario delle prove per l'anno scolastico 2016/2017 è il seguente:
- prima prova scritta: mercoledì 21 giugno 2017, ore 8.30;
- seconda prova scritta: giovedì 22 guigno 2017 ore 8.30;
- terza prova scritta: lunedì 26 giugno 2017, in orario che verrà comunicato dalla Commissione all'Albo dell'Istituto

Si ricorda che i candidati si dovranno trovare presso la sede d'esame almeno 30' prima dell'orario stabilito, muniti di documento di identità valido.

Si ricorda inoltre:
- che è assolutamente vietato, nei giorni delle prove scritte, utilizzare a scuola telefoni cellulari, smartphone di qualsiasi tipo, dispositivi di qualsiasi natura e tipologia in grado di consultare file, di inviare fotografie ed immagini, nonché apparecchiature a luce infrarossa o ultravioletta di ogni genere;
- che è vietato l’uso di apparecchiature elettroniche portatili di tipo palmare o personal computer portatili di qualsiasi genere in grado di collegarsi all’esterno degli edifici scolastici tramite connessioni wireless, comunemente diffusi nelle scuole, o alla normale rete telefonica con qualsiasi protocollo;
- che nei confronti di coloro che violassero tali disposizioni è prevista, secondo le norme vigenti in materia di pubblici esami, la esclusione da tutte le prove di esame.

Pubblicazione esiti scrutini finali

pubblicato 15 giu 2017, 10:17 da Lucia Pahor   [ aggiornato in data 16 giu 2017, 00:56 ]

Si porta a conoscenza degli studenti e delle loro famiglie che gli esiti degli scrutini finali di questo anno scolastico saranno pubblicati presso gli albi delle sedi di Staranzano e Gradisca d'Isonzo,

alle ore 14.00 di venerdì 16 giugno 2017
.

Da lunedì 19 giugno 2017 le famiglie potranno ritirare in segreteria le comunicazioni agli studenti sospesi in giudizio nelle quali i docenti delle materie interessate dalla sospensione hanno indicato gli argomenti di studio estivo, le modalità di recupero delle lacune evidenziate nello scrutinio di giugno e le tipologie di verifica delle ulteriori prove che si svolgeranno entro la fine di agosto.


Si invitano le famiglie e gli studenti a consultare periodicamente il sito per essere aggiornati sui calendari di corsi di recupero e prove di fine agosto, che saranno pubblicati prima possibile.

Si ricorda che la presenza alle prove di fine agosto è necessaria per consentire al consiglio di classe di esprimere una valutazione sui risultati di apprendimento raggiunti attraverso lo studio estivo dagli studenti sospesi in giudizio.

Si ricorda che sarà pure possibile prenotare in segreteria la consegna del programma completo delle discipline di studio di questo anno scolastico.

Lezioni di Costituzione

pubblicato 01 giu 2017, 10:35 da Luisa Vittor

 Una delegazione di due studenti delle  classi 5AF e 5SI della sezione commerciale Einaudi, Simone Rech e Sahbaz Husic, accompagnati dalle insegnati M. Ziccolella e R. Tortul  è stata invitata a Roma per partecipare, assieme a 60  scuole selezionate in tutta Italia, alle  giornate di premiazione del progetto didattico nazionale "Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione", giunto alla decima edizione. L’ incontro, a conclusione dell’attività svolta durante l’anno scolastico 2016/2017 è stato organizzato da Senato, Camera e MIUR, nei giorni giovedì 25 maggio nel Palazzo del MIUR e venerdì 26 maggio nella sede del Senato a  Palazzo Madama.        
Giovedì 25 maggio il Palazzo dell’Istruzione  ha ospitato le  rappresentanze degli  istituti scolastici di secondo grado del nostro Paese. Qui le delegazioni, divise in due gruppi, hanno incontrato i rappresentanti del Ministero, della Camera e del Senato ed  assistito a due lezioni su temi costituzionali ed europei. La prima,  a cui ha partecipato il nostro istituto, tenuta dall’On. Pino Pisicchio, su “Etica e politica in Italia e in Europa. L'esperienza dei codici di condotta dei parlamentari”;  la seconda, tenuta dal Sen. Lucio Romano, su “Costituzione italiana e Unione europea: biopolitiche e biolegislazioni”. Per tutti i partecipanti, inoltre, porte aperte alle stanze più rappresentative del patrimonio storico-artistico conservato nel bel Palazzo di fine ‘800, in un percorso di visita guidata attraverso: la Sala della Comunicazione, il Salone dei Ministri, il Memoriale ai caduti della Prima Guerra Mondiale, le Sale del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, gli Scaloni d’Onore gemelli, la Biblioteca storica, il Cortile d’Onore e il Vestibolo.

Il Senato della Repubblica  ha quindi ospitato, venerdì 26 maggio, la cerimonia conclusiva con la premiazione di sette lavori, con l'intervento del Presidente del Senato Pietro Grasso, che ha presiedutoalla cerimonia assieme al Vice Presidente della Camera on. Simone Baldelli. A conclusione, hanno consegnatole targhe ai giovani delle delegazioni. La cerimonia è stata trasmessa in diretta televisiva dalla Rai, a cura di Rai Parlamento.

Il nostro Istituto era stato selezionato a partecipare, presentando il progetto  “La guerra in casa. Dalle trincee ai paesi, l’esperienza in presa diretta”. Esso ha voluto illustrare l’art. 11 della Costituzione, in cui si proclama il ripudio della guerra, rievocando i drammi vissuti nelle nostre zone durante la prima guerra mondiale, sia dalle centinaia di migliaia di soldati costretti a combattere e a morire sulle trincee del Carso, sia dalle popolazioni prevalentemente contadine evacuate nei campi profughi prima asburgici (come quello di Wagna), e poi italiani. Dopo una fase di ricerca e selezione della documentazione (lettere e diari delle persone coinvolte), si è passati alla rievocazione storica  girata sulle zone di guerra, grazie anche al prezioso contributo di associazioni culturali locali, quali i Grigioverdi del Carso, il Gruppo Speleologico, l’ Associazione Costumi bisiachi, che hanno fornito le divise militari, le armi, le suppellettili e i costumi indossati dagli allievi delle due classi, che si sono improvvisati attori. Il video, della durata complessiva di 12 minuti, verrà presentato al pubblico durante le celebrazioni della Festa della Repubblica di Staranzano il giorno 2 giugno, ed alla comunità scolastica il giorno 8 giugno, presso l’ auditorium della sede di Staranzano.


La delegazione a Roma


 


La Pace si insegna e si impara

pubblicato 22 mag 2017, 13:22 da Luisa Vittor   [ aggiornato in data 22 mag 2017, 13:23 ]

  Gli studenti dell’ISIS BEM – sez. Einaudi di Staranzano, classi 2AF e 2BF, hanno partecipato al "Meeting Nazionale delle scuole per la pace, la fraternità e il dialogo" tenutosi a Roma dal 4 al 7 maggio. I ragazzi, accompagnati e coordinati dagli insegnanti Ziccolella Maria, Savastano Graziella e Petti Vincenzo, si sono incontrati presso il Centro Congressi“Angelicum”Roma e la Piazza del Campidoglio alla presenza, tra gli altri, del Sindaco di Roma, dove hanno condiviso i lavori svolti con altri studenti provenienti da tutta Italia. Il giorno seguente, con grande entusiasmo e complicità emotiva, hanno partecipato, insieme ad oltre 7.000 studenti, all'incontro con Papa Francesco all’interno dell’Aula Nervi in Vaticano. Il Papa ha risposto ad alcune domande poste dagli stessi ragazzi e li ha invitati a proseguire nel cammino di costruzione della pace. Nei tempi liberi dal “meeting”gli studenti hanno visitato i meravigliosi monumenti ed i siti della città (Museo Romano, Terme di Diocleziano, Colosseo, Altare della Patria, Basilica di San Pietro, Fontana di Trevi, Piazza Navona, Pantheon) e l’esterno delle sedi delle più importanti istituzioni dello Stato (Campidoglio, Quirinale, Parlamento, Inail). Sono state  giornate straordinarie, intense ed emozionanti che  hanno lasciato un segno positivo in tutti i partecipanti. Un ringraziamento particolare lo si deve agli organizzatori del meeting, alle famiglie dei ragazzi che hanno sostenuto l’iniziativa ed in particolare a Papa Francesco, che ha voluto incontrarci e regalarci una meravigliosa lezione di pace, invitandoci a proseguire il nostro lavoro con coraggio.



140 allievi del BEM al Festival Scienza Under 18

pubblicato 21 mag 2017, 03:02 da Laura Cettolo   [ aggiornato in data 21 mag 2017, 03:05 ]

Il Festival di Scienza Under 18 che si è svolto a Monfalcone dal 11 al 13 maggio,  ha coinvolto attivamente circa 140 allievi dell’Istituto, che hanno presentato i progetti scientifici su cui hanno lavorato nel corso dell’anno scolastico insieme ai loro docenti, cimentandosi nel ruolo di comunicatori scientifici verso il pubblico e gli studenti visitatori. 

Gli studenti del corso pomeridiano di robotica del Marconi hanno presentato in anteprima il robot Marck-17, un rover da ricognizione simile a quello utilizzato per l’esplorazione del pianeta Marte. Si tratta di un veicolo autonomo su sei ruote, dotato di due computer di bordo, webcam, sensori a ultrasuoni per la misura delle distanze, magnetometro (bussola direzionale), ricevitore GPS, sensori di temperatura. Il rover è comandabile via wi-fi, ed è stato costruito nei laboratori della scuola con l’utilizzo della stampante 3D dell’istituto. Gli studenti hanno progettato e assemblato i componenti e hanno elaborato la gestione informatica dei dati raccolti dai sensori e della connessione remota per il controllo del rover.

Un altro gruppo di studenti del Marconi, nell’ambito del “Green Energy Project” si è interrogato su cosa si può fare con la luce solare e ha realizzato un exhibit comprendente un orologio analemmatico solare e un kit per dimostrare il funzionamento dei pannelli fotovoltaici.Le classi 1BM del Marconi e 1AF dell’ Einaudi hanno studiato le geometrie presenti in natura imparando a riconoscere le simmetrie fiorali e nel loro exhibit hanno chiesto ai visitatori di identificare alcune specie botaniche utilizzando la piattaforma online Dryades. Successivamente i visitatori sono stati invitati a di riconoscere il tipo di simmetria che corrisponde al fiore di ogni pianta attraverso dei giochi realizzati con una stampante 3D e online, realizzati dagli studenti utilizzando delle applicazioni da piattaforme Web 2.0.Questo progetto è stato svolto in collaborazione con il Nucleo di Ricerca Didattica della Matematica dell’Università di Trieste.

     

Le classi 1B e 1C del Brignoli hanno aderito al Progetto Globe, scegliendo come settore di indagine l’Atmosfera. Nel corso di tutto l’anno scolastico gli studenti hanno effettuato il monitoraggio dei parametri atmosferici rilevati dalla centralina agrometeorologica dell’istituto e hanno approfondito i temi riguardanti la meteorologia e i cambiamenti climatici con riferimento in particolare alla regione Friuli Venezia Giulia in collaborazione con l’OSMER FVG.  Nel loro exhibit hanno spiegato ai visitatori quali sono e come funzionano gli strumenti di una centralina meteorologica e hanno presentato i risultati delle loro elaborazioni statistiche dei dati raccolti insieme ad alcuni esperimenti di fisica dell’atmosfera.

 I ragazzi della classe 1E hanno studiato il sughero, un prodotto naturale di origine vegetale comunemente utilizzato per realizzare i tappi delle bottiglie di vino e di spumante. Nel loro stand hanno illustrato le eccezionali proprietà del sughero, che è impermeabile, traspirante e resistente, leggero ed elastico, riciclabile e riutilizzabile e ciò lo rende ecosostenibile. Pertanto i ragazzi della classe hanno organizzato una raccolta sul territorio dei tappi da sughero destinati a diventare rifiuti, a partire dall’azienda della scuola per proseguire col porta a porta nei locali pubblici ed utenze private, al fine di riciclare un prodotto che ha poi preso nuova vita grazie alle loro creazioni  presentate nell’ exhibit.

    
 

Le classi seconde del Brignoli si sono occupate del biomonitoraggio ambientale. Nell'ambito del Progetto GLOBE è stato scelto come settore di indagine l’Idrosfera. Lo stato di salute del Lago di Doberdò è stato valutato non solo mediante l'analisi chimico-fisica delle sue acque ma anche attraverso il biomonitoraggio ambientale basato sull'utilizzo di organismi viventi “sensibili”, in grado di fungere da indicatori del degrado della qualità ecosistemica del Lago in relazione al suo progressivo processo di impaludamento ed eutrofizzazione. In particolare, sono state osservate ed analizzate le comunità animali dei macroinvetebrati bentonici e quelle vegetali delle macrofite acquatiche, che ricoprendo diversi livelli trofici dell'ecosistema acquatico permettono di sintetizzare attraverso variazioni della loro struttura e composizione le diverse cause di stress ambientale.E’stata una gran festa della scienza che ha riempito di entusiasmo e soddisfazione tutti i partecipanti!!

    

 


Incontri sull'educazione affettivo-sessuale

pubblicato 12 mag 2017, 09:43 da Vincenzo Caico

A partire da quest'anno, all'interno del Progetto Benessere sono state previste alcune proposte rivolte specificatamente ai genitori in relazione alle attività svolte dagli studenti con gli esperti esterni.

Come deliberato nei Consigli di Classe, per quanto riguarda le classi seconde, i ragazzi sono destinatari di un'attività sull'educazione affettivo-sessuale, che consiste o in un'uscita in Consultorio (Marconi) o in un incontro in istituto con la dott.ssa Alessandra Lui (Einaudi). 

Sulla stessa tematica viene pertanto proposto un incontro per i genitori che si svolgerà VENERDÌ 19 MAGGIO DALLE ORE 18.00 ALLE ORE 20.00 nell'Auditorium dell'Istituto Einaudi-Marconi di Staranzano dal titolo "Intimità, affettività e sessualità in adolescenza" con la dott.ssa Alessandra Lui, ginecologa e sessuologa, a cui tutti i genitori sono invitati a partecipare.


Incontro per i genitori con la dott.ssa Marega

pubblicato 12 mag 2017, 09:37 da Vincenzo Caico

La dott.ssa Daniela Marega si rende disponibile per un incontro formativo aperto a tutti i genitori degli studenti dell'ISIS Brignoli Einaudi Marconi interessati all'argomento "La gestione delle emozioni e dello stress nella relazione educativa", che si svolgerà nell'auditorium "Egisto Snidero" martedì 23 maggio dalle ore 18 alle ore 20.


Il "Marconi" in finale alle Olimpiadi di Automazione Siemens 2017

pubblicato 05 mag 2017, 02:11 da Marco Fragiacomo   [ aggiornato in data 05 mag 2017, 02:56 ]

Il "Marconi" tra i finalisti delle Olimpiadi di Automazione Siemens 2017! E’ arrivata ieri la comunicazione direttamente da Siemens di Milano.

Prevista la PREMIAZIONE il 17 Maggio ore 9,00 c/o Centro Tecnologico Siemens a Piacenza , Via Lorenzo Beretti Landi, 13. Una delegazione dell’Istituto si recherà all’evento, in primis il Prof. Marco Zollia che ha dedicato molte ore ai ragazzi per la costruzione del “montacarichi con variazioni di velocità”!


ANCORA COMPLIMENTI !!!

Il "Marconi" tra i vincitori del concorso "L'acqua del Sindaco è servita - 2017"

pubblicato 05 mag 2017, 01:56 da Marco Fragiacomo

Gli studenti dell’ISIS BEM – sez. Marconi di Staranzano hanno partecipato giovedì 4 maggio alle premiazioni del concorso “L’acqua del Sindaco è servita – 2017”, indetto da Legambiente FVG con il sostegno del Comitato Consultivo degli utenti del CATO Orientale goriziano e con il patrocinio della Provincia di Gorizia. Gli allievi, dopo un primo incontro formativo organizzato da Legambiente sull’utilizzo dell’acqua potabile, hanno ideato un logo atto a sensibilizzare i cittadini all’utilizzo dell’acqua di rubinetto piuttosto che l’acqua distribuita in bottigliette di plastica. I ragazzi delle classi prime del Marconi, coordinati dai proff. Ersetig e Zoratti, hanno prodotto una ventina di loghi di cui uno in particolare è risultato nella terna dei vincitori grazie ad un’intuizione vincente degli studenti Gabriele Serli, Marco Corbatto e Manuel Marchesan della 1DM che hanno ridisegnato l’interfaccia grafica del gioco del “Pacman” sostituendo i fantasmi del gioco con delle icone  rappresentanti delle bottiglie di plastica. Tutti gli studenti hanno comunque dimostrato di

saper sfruttare le competenze nell’utilizzo dei software CAD e della gestione di un progetto acquisite durante i corsi del primo anno per realizzare dei prodotti validi dal punto di vista della comunicazione e della composizione grafica.


1-10 of 159